Ricetta “Ravioli di pane e Carnevale” per quattro persone

I ravioli fritti, o lessi, di ricotta sono un grande classico del Carnevale del Piceno. Meno noti sono i ravioli di brodo preparati con pane raffermo. Un piatto tradizionale della nostra cucina rurale che riusciva a tenere assieme voglia di fare festa e recupero degli avanzi. Insomma, un piatto capace di unire gioia e sostenibilità.

Vediamo come prepararli.

Per la pasta.

Ingredienti:

  • 500gr farina 00
  • 5 uova medie
  • sale

Procedimento:
disporre la farina a fontana sul tavolo. Unire le uova sbattute precedentemente, lavorare inizialmente con una forchetta poi impastare a mano fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo.
Far riposare 30 minuti.

Per il ripieno

Ingredienti:

  • 500gr pane raffermo
  • 2 lt brodo di gallina (preparare un buon brodo di gallina: far bollire la gallina in abbondante acqua fredda con sedano, carota, cipolla)
  • noce moscata
  • cannella
  • buccia grattugiata di mezzo limone
  • zucchero
  • sale
  • 2 tuorli d’uovo
  • 2 cucchiai parmigiano grattugiato
  • 1 cucchiaio pecorino grattugiato

Procedimento:
tagliare il pane a pezzi e bagnarlo con il brodo fino a che si ammorbidisca. Condire con noce moscata, cannella, buccia grattugiata di mezzo limone, zucchero, sale, 2 tuorli d’uovo, 2 cucchiai parmigiano grattugiato, 1 cucchiaio pecorino grattugiato.

Stendere la pasta con il mattarello e preparare i ravioli con la farcia di pane. Cuocerli nel brodo di gallina e servire caldi.

Vino consigliato

LIMITAZIONE DI RESPONSABILITÀ
In nessun caso l’autore degli articoli di ricette presenti nel sito potrà essere ritenuto responsabile per qualsiasi tipo di problema e di qualsiasi natura che possa nascere dall’utilizzo di www.ciuciutenimenti.it, dalle ricette pubblicate e dai siti/servizi segnalati e/o collegati con link o affiliazioni a www.ciuciutenimenti.it. L’utente, fruendo i servizi offerti da www.ciuciutenimenti.it, è consapevole di essere unico responsabile delle proprie scelte/azioni.